Libri

DVD

Libro del Giorno

Newsletter

Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter di Libreria dello Sport

Proseguendo accetti la nostra informativa sulla privacy e acconsenti di ricevere messaggi informativi, promozionali e newsletter.
SIGNORI, ENTRA LA CORTE!

SIGNORI, ENTRA LA CORTE!

BUONGIOVANNI ENNIO

92

14,5 x 21

Libri

2017

Disponibilità: 1-2 copie disponibili

€12,00 €11,40

Risparmi € 0,60 (- 5%)

Compra

Poesie di Atletica.

"Dimmi che vuoi ch’io corra/ i 100 in 9”40/ i 400 hs in 45”/ i 5000 in 12’15”/ la maratona in 1h59’/ e ogni altra distanza/ con tempi da record/ e io te li corro".

O ancora, immedesimarsi in tutti coloro che non ce l’hanno fatta a battere il tempo per diventare famosi, nemmeno con qualche tranello; in tutti quelli che vicini o lontani dall’arrivo si sono sentiti dire: Adesso vai! Dai tutto! Pur non potendo più.

Ce ne sono tanti di immortali nelle poesie di Ennio Buongiovanni, taluni nominati, altri appena sfiorati, altri ancora velati o nascosti, smascherati solo da chi si è nutrito del latte del gesto atletico.

Ci sono i filosofi greci, c’è Joyce, Wilde, Montale, che sognava di vincere una maratona.

Non ci sono più i volti di un tempo, quelli che noi europei riuscivamo a distinguere: come Bedford, Puttemans, Ovett, Coe, Bordin, Cova, Panetta, Baldini... spazzati via dalla tempesta di sabbia africana.

Sebbene oltre quel traguardo, oltre quel trionfo, oltre quella linea bianca che porta in paradiso bianchi, neri, orientali del Sol Levante e occidentali d’oltreoceano, continui a turbare sempre un pensiero: e se anche la sua carriera fosse giunta al suo apogeo?