Libri

DVD

Newsletter

Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter di Libreria dello Sport

Proseguendo accetti la nostra informativa sulla privacy e acconsenti di ricevere messaggi informativi, promozionali e newsletter.
NATO A BETLEMME - GIANNI RIVERA

NATO A BETLEMME - GIANNI RIVERA

MAIETTI ANDREA

127

14 x 23

Libri

2000

Disponibilità: Il prodotto è Esaurito, ti consigliamo di controllare saltuariamente il sito per verificare l’uscita di una eventuale nuova edizione

€15,00

Esaurito/Non in commercio

Il calcio perduto di Gianni Rivera

La primavera del calcio italiano. Quando il calcio cominciò a tornare grande a livello internazionale con l'Olimpiade di Roma del 1960, proprio con l'esordio azzurro del golden boy, il campionissimo del pallone, che segnò quell'epoca irripetibile. Quando ancora non erano arrivati gli eccessi miliardari. Quando un campione si identificava con una maglia e con quella soltanto ( Rivera, per vent'anni, con la maglia del Milan, ha vinto tutto in Italia e nel mondo). Quando il geniale giocatore rossonero scriveva i suoi elzeviri calcistici (come li definiva Pasolini) e combatteva le sue battaglie dialettiche con i grandi avversari dell'epoca (dall'arbitro Lo Bello al critico Gianni Brera. Una polemica, con quest'ultimo, che divise l'Italia intera). Quando il calcio era ancora a umana dimensione. Nasceva all'oratorio o in un quartiere povero di Alessandria (El cantòn di russ), e finiva, magari in compagnia dello stesso Brera, davanti a una bottiglia di barbaresco, con la benedizione dell'amato paròn Nereo Rocco.

Ti suggeriamo di guardare anche i seguenti articoli