Libri

DVD

Newsletter

Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter di Libreria dello Sport

Proseguendo accetti la nostra informativa sulla privacy e acconsenti di ricevere messaggi informativi, promozionali e newsletter.
LIBRO NERO DEL CALCIO ITALIANO

LIBRO NERO DEL CALCIO ITALIANO

TAVELLA RENATO

320

12 x 20.5

Libri

2006

Disponibilità: Il prodotto non è più in commercio.

€9,90

Fuori catalogo

Dai contrasti degli esordi agli scandali dei giorni nostri: controstoria dello sport più popolare del nostro paese. Un faro puntato sulla Storia del calcio italiano, sulla sua parte oscura. Un fascio di luce che riporta alla memoria le scazzottate dei pionieri e le dispute per il controllo della neonata Federcalcio. Pagine che, attraverso una narrazione fluida, ironica e documentata, rivisitano i contrasti degli anni Venti; il periodo fascista e il campionato da giocarsi ad ogni costo, nonostante la bestialità della guerra; la rinascita del paese e la tragedia del grande Torino, tra lo sgomento e le tante illazioni. Poi, nel caos degli anni Cinquanta, le partite “vendute” da calciatori e arbitri corrotti e le invasioni di campo di tifosi inferociti. E ancora, la comparsa del doping negli anni Sessanta, del calcio-scommesse e dei gruppi ultras negli anni successivi. Di scandalo in scandalo, tra girandole di miliardi e crac di società gloriose, si affaccia con arroganza il calcio-business del Duemila, ma il gioco nazionale è ormai giunto al capolinea. Viene scoperchiato dalla magistratura il vaso colmo di illeciti: droga e partite truccate, scommesse clandestine, i condizionamenti di una cupola di potere. Un ambiente omertoso cui non sono estranei la Federcalcio e gli arbitri, i giocatori e i giornalisti, esponenti delle istituzioni e forze di polizia. Si grida alla catastrofe, ma al contempo viene sbandierato che si ripartirà con una nuova stagione riveduta e corretta. Si ripartirà, forse, da un nuovo anno Zero.