Libri

DVD

Newsletter

Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter di Libreria dello Sport

Proseguendo accetti la nostra informativa sulla privacy e acconsenti di ricevere messaggi informativi, promozionali e newsletter.
EDUCARE ALLENANDO

EDUCARE ALLENANDO

MAULINI CLAUDIA

140

Libri

2019

Disponibilità: Limitata

€19,00 €18,05

Risparmi € 0,95 (- 5%)

Compra

Profili e competenze pedagogiche dell'operatore sportivo.

I rilevanti cambiamenti sociali, culturali ed economici del nostro secolo e la crisi che ha investito il mercato del lavoro, la famiglia e il welfare influenzano in maniera determinante il sistema sociale generando vulnerabilità e complessità crescente con forme, nuove e diversificate, di disorientamento e fragilità nei giovani.

Contrastare questo fenomeno è possibile attraverso l'attuazione di un sistema educativo integrato in cui tutti gli organismi sociali, nel rispetto del principio pedagogico dell'educabilità, si sentano responsabilmente coinvolti nel prendersi cura dell'altro, nell'accompagnarlo ed orientarlo verso nuovi orizzonti di senso cha facilitino l'attraversamento della complessità di una società che si fa, in tal modo, educante.

L'autrice mostra l'importanza che può avere lo sport all'interno di questo sistema educativo e la funzione che può assolvere se agito da professionisti pedagogicamente competenti, e dunque in grado di educare allenando, ovvero, di integrare nel curricolo tecnico-sportivo principi pedagogici e strategie che facilitano lo stabilirsi di una relazione intenzionalmente e autenticamente educativa con gli atleti.

Affronta, quindi, il tema della formazione degli insegnanti di educazione fisica e dei professionisti dello sport del settore giovanile con riferimento ai documenti europei e all'offerta formativa nel nostro Paese.

Presenta, infine, un'indagine di tipo qualitativo attraverso cui sono state rilevate le competenze che, secondo la percezione di allenatori del settore giovanile, sono necessarie per agire pienamente la propria funzione educativa, anche nel prevenire, rilevare e ridurre il disagio giovanile.

I risultati confermano l'urgenza di ripensare in chiave pedagogica la formazione degli operatori sportivi al fine di promuovere lo sviluppo di competenze educative di tipo critico-riflessivo.