Libri

DVD

Libro del Giorno

Newsletter

Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter di Libreria dello Sport

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

LANDONI ENRICO

ATLETI DEL DUCE

LANDONI ENRICO

€22,00 €20,90

Risparmi € 1,10 (- 5%)

Disponibilità: Limitata

Compra

La politica sportiva del Fascismo 1919-1939
Perfetta osmosi tra sport e politica, efficace riassetto dei quadri federali e del Coni, valorizzazione professionale ed istituzionale di tutte le figure coinvolte nell'impresa sportiva e selezione accurata degli atleti, nel segno dell'innovazione tecnica e metodologica.   Ecco alcuni dei tratti distintivi di quell'unicum ideologico e organizzativo messo in campo dalla politica sportiva del fascismo, risultato di un...

GINNASTICA SALE IN CATTEDRA

LANDONI ENRICO

€20,00 €19,00

Risparmi € 1,00 (- 5%)

Disponibilità: Limitata

Compra

L'educazione fisica nell'ordinamento scolastico italiano dall'unità ad oggi

MILANO CAPITALE DELLO SPORT

LANDONI ENRICO

€17,00

Disponibilità: Il prodotto è Esaurito, ti consigliamo di controllare saltuariamente il sito per verificare l’uscita di una eventuale nuova edizione

Esaurito/Non in commercio

Il rapporto che è sempre esistito tra sport e politica risulta risaputo, come è noto che il fascismo individuò nell'organizzazione sportiva un elemento importante per il consolidamento del cosiddetto "consenso". In realtà, in relazione all'età contemporanea, se si fa l'eccezione dei lavori di Fabrizio, Pivato, Lombardo e Giuntini, pochi sono gli storici che si sono soffermati su tali questioni, e anche a proposito del Ventennio molto resta da fare per un'esa...

U.N.I.R.E. - L`IPPICA ITALIANA: UNA DIFFICILE IMPRESA PER IL FASCISMO

LANDONI ENRICO

€20,00

Disponibilità: Normalmente pronto per la spedizione in 8-10 giorni lavorativi

Compra

L’avvio in Italia di un’importante fase di sviluppo per l’ippica e gli sport equestri fu senza dubbio agevolato dall’interessante dibattito di carattere politico e strategico, che si concluse, dopo più di quattro anni, nel 1923, con la complessiva ristrutturazione dell’Esercito ed un radicale ripensamento del ruolo svolto al suo interno dall’Arma di Cavalleria e della funzione dei Depositi Stalloni. Il fascismo si trovò in particolare a condividere l’urgenza di una razionalizzazi...